AWARE

by Disco Noir

/
1.
01:04
2.
3.
03:11
4.
5.
03:39
6.
03:35
7.
03:44
8.
03:33
9.
03:54
10.
11.

credits

released February 9, 2015

GRAZIE A: Simone e Marco della Costello’s; Franco per la collaborazione e le pantagrueliche cene a Cinisello; il Circolo Agorà; Sir Alfred Hitchcock; la famiglia Marini per averci sopportato in tutti questi anni; Simone Sproccati; i Donnie Lybra e tutte le band con cui abbiamo condiviso il palco e innumerevoli birrette; la Ceci; Jarvis Cocker; l’Anna per aver cantato in “modellhut” e per esserci sempre; David Lynch; Luca Bartolommei per gli indispensabili consigli; i nostri amici, le nostre famiglie e tutti coloro i quali hanno fra le mani questo disco.

AWARE è stato registrato da Simone Sproccati all’Home Music di Cornaredo (MI) e al Purania Recording Studio di Vimodrone (MI), dove è stato anche mixato e masterizzato
prodotto da Disco Noir e Simone Sproccati

TESTI E MUSICHE: Teo Agostino, eccetto “la domenica” (Agostino/Giudici)
ARRANGIAMENTI: Disco Noir
ARTWORK: Cecilia Mari
la ragazza in copertina è Sophie, fotografata da Diego Ventura

DISCO NOIR:
Teo Agostino – voce, chitarre, synth
Alessandro Marini – basso, armonizzazione
Giovanni Torresàn – batteria
Alessandro Giudici – pianoforte, synth, chitarre

PRESS & MANAGEMENT:
Costello’s
costebooking@gmail.com
FACEBOOK:
www.facebook.com/disconoirband

tags

license

all rights reserved

about

Disco Noir Milano, Italy

i gufi non sono quello che sembrano.
-------------------------
ascolta "Lexotan": goo.gl/gYTaLH

-------------------------
quattro ragazzi di Milano, uniti dall'amore per il pop dolceacre. il primo incontro risale al novembre del 2011 con l'idea di dar vita a un progetto per condividere le proprie ossessioni, come insegna il cinema di Hitchcock.
... more

contact / help

Contact Disco Noir

Track Name: Intro
ci siamo strappati i denti del giudizio, amore
li abbiamo guardati sanguinare
ci siamo strappati i denti del giudizio, amore
per paura di non saper più tremare
Track Name: Nel Suo Miele
questa luna al neon
ci uccide come zanzare
lo senti, amore, il ritmo
guasto del cuore?
tu
sai rendermi labile
Erato new wave
in tempo di dittatura
lasciami leccare
la tua figura
e intanto cresce la notte
mentre ebbri di vino e di fiele
allestiamo simposi sintetici
per curarci le ferite col sale
e riascoltando certi dischi mi penserai
e rileggendo certi libri ricorderai
le notti in cui mi disegnavi
la bocca con il miele denso tra le dita
e intanto cresce la notte
mentre ebbri di vino e di fiele
allestiamo simposi sintetici
per curarci le ferite col sale
e riguardando certi film mi penserai
e rileggendo certe frasi rimpiangerai
le notti in cui mi disegnavi
le labbra con il miele scuro sulle dita
Track Name: Lexotan
ormai andiamo a fondo
io e te giù come non mai
vedrai, il buio è banale
io e te giù come non mai
come non mai
ma se domani mi sveglio
io risorgerò
proprio come Gesù
e non mi importa un cazzo
se poi torno giù
l'esistenza è sconosciuta ai più
ormai fango è il mondo
io e te giù come non mai
come non mai
ma se domani mi sveglio
me ne infischierò
proprio come Gesù
ed è un problema del cazzo
se non paghi tu
l'esistenza è sconosciuta ai più
Track Name: Amore Démodé
stai sempre là
ma non ci sei
nodi così
non li vorrei
per me
siamo fuori dal mondo
amarsi ora
è come iscriversi a Myspace
anacronistici
passati happy days
io e te
non affluiremo mai
per Shangri-La
sfido gli dei
fuggo da chi? (da chi? da lei?)
cosa vorrei
per me?
siamo fuori dal mondo
amarsi ora
è come iscriversi a Myspace
anacronistici
passati happy days
io e te
non affluiremo mai
siamo fuori dal mondo
amarsi ora
è come iscriversi a Myspace
son più moderne
le rovine di Pompei
di noi
che non vivremo mai
che non sapremo mai
che non vivremo mai
questa sera
vomitiamo
lacrime blu
favole blu
Track Name: Pinkman
i giorni in cui
io gradirei
un tracollo demico
per tutti noi
i giorni in cui
benedirei
un diluvio elettrico
sopra di noi
ma incurante delle conseguenze
nelle notti insonni
continuerò a puntare
tutto su di te
e incurante delle sofferenze
nelle notti insonni
continuerò a mischiare
gin e Listerine
Track Name: Viola
niente amore per l'umanità
ecco il lume che ci salverà
un silenzio che ci assorderà
una morte che ci curerà
niente sogni per l'umanità
Gesù Cristo non abbia pietà
impossibile guarire una mente illusa
ostinato amator della tua musa
ma Viola ancora non capirai
non si può cambiare mai la verità
infelici per necessità
niente amore per l'umanità
non si può gestir la libertà
dolce lutto che ci grazierà
neanche il vuoto ci convertirà
niente sogni per l'umanità
Gesù Cristo torna in società
necessario comporre inni alla gioia
e affogare con garbo nella noia
ma Viola un giorno forse saprai
non si può cambiare mai la verità
infelici per necessità
future celebrità
ambigui per fedeltà
autori di atrocità
sporchi per comodità
Track Name: La Domenica
noi
oscillando tra la noia ed il dolore
ci troviamo sempre qui
oscillando tra la noia ed il dolore
ci troviamo sempre qui
sai
forse un cinema d'essai:
mescalina e David Lynch
forse è quello che vorrei
non so
ma la domenica
mi lascio andare
vieni giù con me?
hey
avvenire dove sei?
non ci incontreremo mai
avvenire dove sei?
ma la domenica
mi lascio andare
vieni giù con me?
io la domenica
voglio crepare
ma tu non ci sei
noi
oscillando tra la noia ed il dolore
ci troviamo sempre qui
Track Name: 1959
tutto ciò a cui ambisco
se ci penso non è un granché:
diventare immortale
e poi morire

la nausea è reale, sai
se l'accetterai
da tempo alberga in me
non cambia pelle mai
l'altra notte ho scritto un disco
il cui fine non è un granché:
celebrare il carnevale
e poi morire
con te
la nausea è reale, sai
se l'accetterai
da tempo alberga in me
non cambia pelle mai
Track Name: Modellhut
la storia è questa qua:
alta moda e bombe
fingevo sazietà
venendo sulle onde
tinger profumo d'amor
sintetica quinta essenza
nel futuro c'è il tailleur
in tweed
e la concorrenza
di Dior
non mi interessa
tu viens avec moi
non mi trovi attraente?
la volgarità
è l'espressione più repellente
ed io la combatterò
sesso, oppio e Vogue
sono la mia cura
mi consumerò
con te
se mi senti impura
non lo so
non mi interessa
Track Name: Madonna Narcotica
lisergica, specchio di plastica
riflesso di luce sintetica
alcolica, madonna narcotica
fragile davanti a un caffè
e torni l'aria dell'inverno
a spegnere le tue Pall Mall
e torni il fuoco dei tuoi gossip
ad incendiare i tuoi fuseaux
angelica, Beatrice bulimica
regina di favola chimica
erotica, ninfa meccanica
umida sopra di me
e torni l'aria dell'inverno
a spegnere le tue Pall Mall
e torni il fuoco dei tuoi gossip
ad incendiare i tuoi fuseaux
e soffi arida l'estate
per consumare i tuoi hot pants
tra lussuria e gatti neri
come un quadro di Manet
Track Name: Happy New Year
è un nuovo anno
è un anno nuovo
perché brindiamo
festeggiamo
un nuovo passo
un passo nuovo
verso la tomba
verso l'ignoto?
ogni giorno
che passa lento
ti odio di più
ti esecro di più